Barbabietola rossa, per un buongiorno a colori
























Una barbabietola, due carote, una mela, un limone... un pezzettino di zenzero se gradito!
Non è detto che dobbiate per forza farne una centrifuga o un estratto, potete anche sgranocchiarle, ottimo per i denti, oppure farne una specie di macedonia Insomma liberi di inventare.
Gli strepitosi vantaggi di questo mix li noterete fin da subito.
Il suo potere depurativo, in special modo per le donne, vi stupirà.

Insalata tricolore, must di primavera

Asparagi crudi, una bellissima scoperta. Il loro gusto è delicatissimo, tendenzialmente dolce, come i pisellini freschi. L'abbinamento con la fragola, fresca e vagamente acidula diventerà un must a breve. Perché quando l'avrete assaggiata e condivisa con i vostri amici, diventerà la vostra ouverture prediletta sulla tavola primaverile.
Qui la ricetta: http://piccoliatavola.blogspot.it/2015/07/insalata-verde-bianca-e-rossa-asparagi.html

Mangiare tre frutti al giorno è un buon inizio

La salute passa per il fruttivendolo. Ma non lo dice il fruttivendolo, lo dice l'O.M.S., Organizzazione Mondiale della Sanità. Pare infatti che un consumo adeguato di frutta e verdura cambierebbe la mappa mondiale delle malattie cardiovascolari.
Con 600 grammi di frutta e verdura al giorno si eviterebbero oltre 135 mila decessi, un terzo delle malattie coronariche e l’11 per cento degli ictus.
Le famose 5 porzioni al giorno arrivano in media a 400 grammi,

IL BIANCO di #dilloconlafrutta

La frutta e la verdura di colore bianco contiene sostanze in grado di agire positivamente nei confronti della nostra salute, come l'allicina, che è stata collegata all'abbassamento del colesterolo nel sangue e della pressione sanguigna, così come ad una possibilità di riduzione del rischio di cancro allo stomaco e di patologie cardiache. Alcuni membri del "gruppo bianco", come le banane e le patate, possono essere considerati buone fonti di minerali come il potassio.

A tavola per le feste 2013: insalata tiepida di fagiolini e anacardi



Fagiolini puliti, due cucchiai di anacardi, un cucchiaio di curry, un porro,  olio evo.
Mentre fate cuocere i fagiolini nell'acuqa salata, tagliate sottile il porro, e fatelo saltare in padella con un cucchio d'olio, il curry e un pizzico di sale.